Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 223

Warning: preg_match(): Compilation failed: nothing to repeat at offset 1 in /web/htdocs/www.digitree.it/home/wp-includes/class-wp.php on line 224
Usi un MDM e credi sia sufficiente per la tua mobile security? - Digitree - Security & Peace of Mind

Usi un MDM e credi sia sufficiente per la tua mobile security?

Digitree - Security & Peace of Mind / Endpoint Protection  / Usi un MDM e credi sia sufficiente per la tua mobile security?
Mobile Security

Usi un MDM e credi sia sufficiente per la tua mobile security?

In tutte le aziende, tablet e smarphone sono usati ormai abitualmente per connettersi ai dati. Molti IT admin ritengono che il metodo di default per gestire questi dispositivi sia un sistema MDM (Mobile Device Management). Il che è ragionevole: dopo tutto, bisognerebbe sempre avere un inventario dei propri dispositivi ed essere in grado di gestirli. Ma che succede quando uno dei nostri impiegati riceve un link di phishing sul proprio dispositivo mobile oppure scarica un’app malevola? Per completare la nostra strategia mobile ed essere certi che la nostra organizzazione sia totalmente protetta dalle minacce mobili, abbiamo bisogno di una soluzione di mobile security omnicomprensiva.

Ecco le 5 principali ragioni per la mobile security

#1 – I dispositivi mobili operano al di fuori del nostro perimetro di sicurezza.

Ciascuno di noi ha ormai numerose applicazioni cloud sul proprio dispositivo mobile, il che significa accedere costantemente ai dati aziendali dall’esterno del tradizionale perimetro dell’ufficio.

Le soluzioni MDM vanno bene per gestire i nostri dispositivi e ridurre il rischio di perdita di dati. Possiamo localizzare e cancellare i dispositivi smarriti, distribuire in modo sicuro le app aziendali, impostare policy per bloccare determinate app, imporre l’uso di una password o di un passcode, e specificare la versione minima dei sistemi operativi da utilizzare. Gli MDM forniscono anche una basica threat detection, come esempio notificare se qualcuno tenta di fare il root o il jailbreak di un dispositivo. Ma gli MDM non sono in grado di rilevare e risolvere minacce avanzate.

Un’avanzata soluzione di mobile security completa la gestione via MDM, dando agli amministratori IT la piena protezione contro le minacce e le vulnerabilità che i dispositivi possono riscontrare.


Persino nelle aziende più preparate che abbiano una soluzione MDM ed almeno una qualche forma di filtro email, molti utenti ricevono ancora email di phishing e cliccano su link malevoli.


#2 – Il phishing è di gran lunga più subdolo su mobile.

Smartphone e tablet hanno trasformato il modo in cuiMobile Security in Action stiamo in contatto con le nostre famiglie, gli amici, i colleghi. Ma la comodità ha anche spalancato le porte alla creatività dei criminali informatici.

Per esempio, un utente che abbia un dispositivo gestito dall’azienda può, purtuttavia, cadere vittima di un attacco di phishing. Grazie all’accesso a svariati canali di comunicazione come email, SMS, app di messaggistica e profili social, i link malevoli possono arrivare da qualunque parte ed è molto più difficile individuarli.

In questo caso, un MDM non può fare molto, a meno che non lavori in sinergia con una soluzione di mobile security in grado di individuare le minacce e proteggere gli utenti dagli attacchi malevoli, mantenendo al sicuro la nostra organizzazione.


I dati nel Lookout Phishing Report  mostrano che le percentuali di successo del phishing sono aumentate di più del  21% nel primo trimestre 2020.


#3 – La mobile security aiuta gli utenti a risolvere da sé le minacce.

La cosa bella di avere una soluzione di mobile security integrata nel proprio MDM è il fatto che gli utenti sono in grado  di rimediare da soli alle minacce, risparmiando tempo prezioso al nostro staff IT.

Gli MDM da soli non sono capaci di rilevare le minacce, il che significa che non le possono avvisare gli utenti o guidarli passo passo per risolvere la situazione. Senza mobile security, le minacce continueranno a persistere nella flotta mobile di un’azienda risultando in un accumulo di rischi non noti con il passare del tempo.


95% degli utenti di Lookout rimediano da soli alle minacce presenti sui loro dispositivi.


#4 – La mobile security monitora in tempo reale lo stato di salute dei dispositivi .

Quando l’MDM ha importato tutti i dispositivi mobili, imposto le policy e garantito loro l’accesso alle risorse aziendali, il personale può utilizzare le applicazioni cloud approvate per accedere ai dati confidenziali. Tuttavia, senza un monitoraggio continuo del loro stato di salute, l’azienda farebbe cieco affidamento sul fatto che la propria flotta mobile possa rimanere immune alle minacce. Questa cieca fiducia è particolarmente pericolosa in ambienti in cui al personale sia permesso di usare i propri dispositivi personali per scopi di lavoro, caricare app personali su un dispositivo aziendale e/o navigare su internet a scopo personale.

La mobile security funge da complemento ai sistemi MDM, effettuando un monitoraggio continuo delle minacce relative a phishing, app, dispositivi e reti. La mobile security inoltre si integra con un MDM per limitare l’accesso ad app e dati quando una minaccia viene rilevata.


Le aziende di oggi hanno bisogno di un nuovo modello di sicurezza che si adatti in modo più efficace alla complessità dell’ambiente attuale, comprenda la forza lavoro mobile, e protegga le persone, i dispositivi, le app e i dati in qualunque luogo essi si trovino.


#5 – La mobile security ci aiuta a proteggere anche i dispositivi personali degli utenti utilizzati per lavoro.

Le aziende che permettono il BYOD (Bring Your Own Device) devono trovare un giusto bilanciamento tra protezione dei dati aziendali e mantenimento della privacy dei dipendenti. Le preoccupazioni relative alla privacy sono spesso citate come il motivo per cui molti impiegati non vogliono far controllare il proprio dispositivo da un MDM. Come conseguenza di ciò, alcune aziende utilizzano un MAM (Mobile Application Management) per isolare le applicazioni di business sul dispositivo personale dell’utente.

Ma proprio come gli MDM, anche i MAM non sanno proteggere contro le minacce mobili. Una soluzione di mobile security completa dovrebbe essere in grado di proteggere le applicazioni cloud come Microsoft Office 365 e G Suite. Noi, ad esempio, non permettiamo che un dispositivo acceda a dati aziendali a meno che non sia ‘pulito’, ossia libero da qualunque minaccia.


“Entro il 2021 oltre il 75% degli smartphone utilizzati nelle aziende saranno BYOD, imponendo una migrazione forzata dalla gestione device-centric a quella app- e data-centric.” 1


Perché abbiamo bisogno della mobile security?

Quelli che abbiamo preso in considerazione sono cinque dei motivi più importanti per cui la mobile security dovrebbe integrarsi con la soluzione MDM della nostra organizzazione.

Gli MDM sono una componente di valore nella strategia mobile di un’organizzazione, ma abbiamo anche bisogno di mobile security per essere certi che i nostri dati confidenziali saranno al sicuro. Una soluzione di sicurezza mobile omnicomprensiva può integrarsi senza soluzione di continuità con il nostro MDM, mettendo in grado la nostra organizzazione di configurare rapidamente la nostra flotta mobile e di imporre policy per proteggere i dati confidenziali.

Se la tua azienda sta rivalutando la sua strategia mobile e si batte affinché la propria forza lavoro distribuita in remoto possa rimanere produttiva e sicura in questo mare di crescenti minacce informatiche, ti suggerisco di introdurre in essa la mobile security. Soltanto avendo entrambi i sistemi in opera sarai capace di proteggere i dati della tua azienda e la privacy del tuo personale.

 

  1. Gartner “Define BYOD Ownership and Support Expectations in Contracts to Ensure Successful Implementation,” DD Mishra, David Ackerman, 3 July 2019
Adriana Franca

Desideri prenotare una demo o ricevere una consulenza online? Prenota il tuo slot ora: <em><u><a href="https://adriana-digitree.youcanbook.me/">https://adriana-digitree.youcanbook.me/</a></u></em>

No Comments
Post a Comment